KEY4UP E OVERING: INTERROGAZIONE PARLAMENTARE M5S VOLTA A FARE CHIAREZZA SULLA SITUAZIONE DEI LAVORATORI.

 

Il Movimento Cinque Stelle dopo aver marciato a fianco dei lavoratori e delle lavoratrici di K4up e Overing annuncia che è stata predisposta un' interrogazione parlamentare al Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, che vede come primo firmatario la portavoce alla Camera Tiziana Ciprini, volta a far luce su una questione che contrappone dei lavoratori disarmati contro le vessazioni di un sistema che punta a tagliare ogni forma di diritto e garanzia.
Il settore dei call center evidenzia una richiesta in aumento ma, al suo interno è, purtroppo, a nostro avviso, diffuso il ricorso ad espedienti per aggirare le normative nazionali, al fine di consentire alle aziende di presentare offerte al massimo ribasso, penalizzando i lavoratori che come in questo caso, rischiano di essere travolti da un mercato sregolato in cui spesso è forte la tentazione di proporre condizioni e livelli salariali ulteriormente peggiorativi.
I lavoratori dei call center in questione lamentano anche la scarsa trasparenza da parte dell’ azienda e le continue pressioni con accuse di scarsa produttività quando al contrario la stessa Telecom, committente principale avrebbe encomiato il loro operato e gli obbiettivi raggiunti.
Nella fattispecie dell’interrogazione si chiede un chiarimento sulle posizioni contributive e contrattuali dei lavoratori dopo la denuncia apparsa su vari organi di stampa in cui si evince che l’azienda non avrebbe versato i contributi dovuti all’INPS e che applicherebbe due tipologie di contratti per i collaboratori di pari livello.
A fronte di ciò viene anche chiesto se le aziende in questione siano regolari per il rilascio del Documento Unico di Regolarità Contributiva e/o abbiano richiesto/ottenuto piano di rateizzazione.
Altra nota importante è la richiesta al ministro di convocare le parti e favorire l’apertura di un tavolo istituzionale tra le parti sociali, che veda coinvolti anche i committenti nazionali Telecom e Eni Luce e gas dei due call center.

Ultime da Beppegrillo.it

Ultime da Beppegrillo.it

Comunicati Comune di Terni

Comune di Terni

Ultime dal Parlamento

Ultime dal Parlamento

Menu Principale