Ciriola Western, no al rimpasto alla ternana

L'unico scenario futuro che possa garantire la "salute pubblica" a Terni è la fine dell'attuale consiliatura e le dimissioni del Sindaco-medico Di Girolamo.

C'è un errore di prospettiva nella citazione storica della Prima Repubblica Francese che fa il consigliere Enrico Melasecche nel lanciare la sua proposta alle altre forze politiche di una Giunta di salute pubblica. Il rimpasto, la Giunta Di Girolamo-bis, sarebbe un comitato dell’ancien régime, composto da chi ha soffocato la città; un'inevitabile ripetizione del disastroso presente.

Più che il 1793 sembra il remake de “Il buono, il brutto e il cattivo”. La salute pubblica non è un pranzo di gala tra commensali responsabili della "saturazione" di conca. Noi dal canto nostro non ci presteremo mai ad operazioni volte a ricostruire una verginità a chi, invece da decenni, la nostra salute la sta avvelenando tra cromo esavalente e diossina.

È impensabile soltanto immaginare il cambiamento senza passare per la presa della Bastiglia. Contenuti e progetti concreti che devono uscire da una nuova tornata elettorale in grado di rinnovare la classe dirigente locale. Il tempo "dell’obbedir tacendo" come direbbero i giovani della Valley volge a conclusione travolto dalla partecipazione di “tutte le eccellenze della nostra città” per rimanere nel campo delle citazioni.

Per rilanciare l’economia ternana servono energie nuove, le energie degli esuli involontari scacciati dalla conca dal feudalesimo delle linee di sangue, dal nepotismo delle tessere di partito. Si vada alle urne quanto prima e si lasci spazio alle idee concrete di chi ha competenze autonome non inficiate dagli scheletri negli armadi dei neo salutisti pubblici.

Dopo due anni di opposizione, ci troviamo ancora di fronte alle spartizioni fra le varie correnti di partito delle spoglie di una città stremata, e arrivati a questo punto non ci resta che strappare il timone dalle mani dei soliti noti e spiegare le vele del presente verso un futuro di una città libera ed unita. Umili e determinati, pronti a fare breccia in un variegato muro di gomma per restituire in mano, a prescindere dall’appartenenza, ai figli migliori della nostra terra, il governo della città.

Ultime da Beppegrillo.it

Ultime da Beppegrillo.it

Comunicati Comune di Terni

Comune di Terni

Ultime dal Parlamento

Ultime dal Parlamento

Menu Principale