TOLLERANZA ZERO VERSO GLI ATTI VANDALICI E SICUREZZA NEI LUOGHI PUBBLICI.

Durante l'ultima seduta di consiglio comunale del 30 Novembre, il M5S ha depositato un atto d'indirizzo volto ad impegnare la giunta a provvedere ad una puntuale opera di recupero e restauro delle due statue, di cui una adibita ad uso fontanella, presenti presso i giardini pubblici della "Passeggiata."
Come si evince dall'atto presentato, al fine di dire basta alle continue opere di deturpazione e agli atti di vandalismo che la statua puntualmente subisce ad opera di incivili, la proposta dei pentastellati è quella di dotare il parco giochi per bambini interno alla Passeggiata di un impianto di video-sorveglianza 24h su 24 che dovrebbe coprire sia la zona dov'è posizionata la zuccona e la sua compagna posizionata più lontana rispetto al parco giochi fino al lato che prosegue verso l'anfiteatro romano.
Questa semplice misura, oltre a garantire la sicurezza dei cittadini e dei numerosi bambini che ogni giorno frequentano il parco, contribuirà certamente anche al decoro delle strutture adibite a gioco e a tutti gli altri beni di proprietà pubblica come il bene storico e culturale rappresentato dall'anfiteatro. Tolleranza zero quindi, verso gli atti vandalici e sicurezza nei luoghi pubblici, soprattutto quelli frequentati dai nostri figli.
La proposta, che il M5S aveva già inserito nel programma elettorale delle amministrative del 2014, prevede che l'installazione degli strumenti per la video-sorveglianza possa servire da "progetto pilota" da estendere poi in altri parchi pubblici qualora si rivelasse efficace ed utile al raggiungimento dello scopo.
Con l'attuazione della proposta il M5S vuole chiudere l'estenuante agonia a cui l'ormai popolare "zuccona" è stata sottoposta in special modo nell'ultimo anno. Non bastassero gli atti vandalici da parte di incolti ed incivili personaggi, si vuole dire basta anche ai protagonismi e alle infauste proposte di riallocazione, particolarmente delicate e costose quanto totalmente infruttuose e fini a se stesse.
In una interrogazione del M5S risalente a circa un anno fa si mise in evidenza come un lavoro di manutenzione sciagurato deturpò la statua della sfinge che si trova presso La Passeggiata (storicamente conosciuta come la zuccona). Fu l'assessore ai lavori pubblici a rispondere e a confermare che, a causa di un 'intervento sciagurato' si sarebbe proceduto ad un pronto ripristino, annunciando anche un' inchiesta per capire di chi fossero le responsabilità. Ovviamente ad un anno di distanza la situazione è ferma al punto di partenza: per questo il M5S ha depositato anche un'ulteriore interrogazione per chiedere se la Giunta ha in mente ho meno di effettuare un'opera di restauro che faccia finalmente tornare le due statue storiche in condizioni ottimali dopo aver subito sfregi sia da parte dell'inefficienza del Comune che da vandali qualsiasi.

Ultime da Beppegrillo.it

Ultime da Beppegrillo.it

Comunicati Comune di Terni

Comune di Terni

Ultime dal Parlamento

Ultime dal Parlamento

Menu Principale