Disattese tutte le azioni dell'atto unitario sulla sicurezza del 23 Marzo scorso. Il M5S depositerà una mozione di sfiducia verso il Sindaco Di Girolamo.

mozione sfiducia digirolamoIl M5S depositerà una mozione di sfiducia al sindaco Leopoldo Di Girolamo.
A più di un mese di distanza, dall'approvazione dell'atto unitario sulla sicurezza avvenuta il 23 marzo, di fronte a una città che chiedeva risposte immediate nessuna delle azioni per cui è stata impegnata la giunta è stata messa in atto. Dal percorso di audizioni svolte in commissione la giunta ha inoltre palesato inaccettabili mancanze e lacune che la città non può tollerare.

Il nostro è un atto duro che consiste nell'azione ultima che l'opposizione ha a disposizione per manifestare la propria contrarietà all'azione di governo della città. Abbiamo provato a collaborare in ogni modo, abbiamo portato le nostre proposte che costituiscono gran parte degli impegni concreti all'interno dell'atto unitario, abbiamo fuggito da qualsiasi azione di sciacallaggio come invece fatto da tante forze politiche nei drammatici giorni dello scorso mese.

L'unica risposta che abbiamo avuto di fronte al nostro impegno è stato scontrarci contro il muro di gomma di una maggioranza la cui unica condotta è quella di mischiare le carte, distrarre, fingersi interessata per poi lasciare tutto immutabilmente sprofondare verso l'abisso.

Oggi, dopo il dramma consumato nel pomeriggio, il nostro ruolo di consiglieri d'opposizione, di portavoce dei cittadini ci impone il dovere di un gesto di responsabilità nei confronti della città.

Ultime da Beppegrillo.it

Ultime da Beppegrillo.it

Comunicati Comune di Terni

Comune di Terni

Ultime dal Parlamento

Ultime dal Parlamento

Menu Principale