CONSEGNATE LE FIRME DELIBERA DI INIZIATIVA POPOLARE PER "RIFIUTI 0!"

Banner consegna firme Del Pop Rifiuti 0

In data 21.5.13 il M5S Terni ha consegnato al Comune di Terni le firme raccolte a sostegno della Proposta di Delibera di Iniziativa popolare “Applicazione della strategia Rifiuti Zero mediante piano di riduzione e valorizzazione dei rifiuti”.

Nel periodo di tempo a disposizione per la raccolta (3 mesi, dal 18.2.13 al 18.5.13) sono state raccolte:
558 firme, 72 presso la segreteria affari generali del Comune di Terni mentre le restanti (quasi 500) sono state raccolte nei giorni 2.3.13 e l’.11.5.13 in occasione dell’allestimento di appositi gazebo nelle piazze del centro della città.

 

Avevano diritto a firmare: i cittadini iscritti nelle liste elettorali del comune di Terni; i cittadini residenti nel comune di Terni, non ancora elettori che abbiano compiuto il 16° anno di età; i cittadini non residenti ma che esercitano nel Comune la loro attività prevalente di lavoro o di studio da un periodo non inferiore ai 3 mesi; i cittadini europei e gli stranieri che soggiornano regolarmente nel comune di Terni.

La regolarità delle firme sarà ora verificata dall’Ufficio del referendum così come stabilito dal regolamento sugli istituti di partecipazione (delibera c.c.134 28.4.2004) del Comune di Terni.

Verificate le firme il Sig. Sindaco e la Giunta si pronunceranno sull’iniziativa popolare in oggetto o nel caso valuteranno se la proposta sia di competenza del Consiglio Comunale, inoltrando quindi la richiesta al Presidente del Consiglio comunale che dovrà a sua volta comunicare, al rappresentante dei sottoscrittori, la data della seduta della commissione consiliare competente.

Il Movimento 5 stelle Terni sottolinea come tale Proposta di delibera delinei un cambiamento radicale nella raccolta e gestione dei rifiuti rispetto alla strategia adottata dal Comune di Terni e dall’intero ATO4. Siamo convinti - e i fatti ci danno ragione - che la malagestione dei rifiuti provochi un danno per l’ambiente e la salute delle persone e, contemporaneamente, un costo per la collettività: i rifiuti - se gestiti bene e in modo lungimirante - sono innocui sia per la natura che per la salute umana e costituiscono una risorsa economica che può abbattere drasticamente il loro costo di gestione.

La nostra Relazione illustrativa - allegata alla Proposta di deliberazione - delinea di fatto un percorso relativo all’intero Ato 4 (Ambito territoriale ottimale di cui Terni, in quanto membro, è chiamata a svolgere un ruolo proattivo) che abbina una seria raccolta differenziata - da effettuarsi attraverso una capillare organizzazione “porta a porta” - ad una valorizzazione economica dei rifiuti differenziati e insieme, una gestione economicamente efficiente ed ecologicamente pulita dei rifiuti indifferenziati da attuarsi prioritariamente con un impianto a tecnologia TMB (Trattamento meccanico biologico).

Con l’attuazione della delibera si punta ad un abbattimento del 60% dei costi dell’intero ciclo dei rifiuti. Ne risulterebbe di fatto un risparmio per tutti i cittadini sulla TARES che per obbligo di legge dovrà assicurarne l’integrale copertura.

 

Leggi la proposta di delibera

Ultime da Beppegrillo.it

Ultime da Beppegrillo.it

Comunicati Comune di Terni

Comune di Terni

Ultime dal Parlamento

Ultime dal Parlamento

Menu Principale