Gravi e persistenti irregolarità nell’affidamento di servizi. Intervento ipso jure del Prefetto di Terni e commissariamento delle attività...

Presentato il 10/12/2014

Al presidente del Consiglio Comunale

Al sindaco

e p.c. al prefetto di Terni

e p.c. alla Procura della Corte dei Conti dell’Umbria

Interrogazione a risposta urgente

Oggetto:     gravi e persistenti irregolarità nell’affidamento di servizi.

Intervento ipso jure del Prefetto di Terni e commissariamento delle attività.

Rischi esistenti per la comunità e per i lavoratori delle suddette organizzazioni.

Immediata ricognizione sui servizi pubblici locali ai sensi della Legge 221/2012.

I sottoscritti consiglieri

PREMESSO

·        Che, il 30.06.2014, con delibera di giunta n. 1, la nostra nuova amministrazione veniva messa puntualmente a conoscenza della obbligatorietà della ricognizione ex art. 34 D.L. 179/2012, e delle relative scadenze perentorie, considerando che “il mancato rispetto dei termini di cui ai commi 1 e 2 comporta la cessazione degli affidamenti non conformi ai requisiti previsti dalla normativa europea alla data del 31 Dicembre 2014”.

·    Che la stessa delibera, secondo il DL 150/2013, già stabiliva che la mancata deliberazione dell’affidamento entro il giorno successivo avrebbe comportato l’esercizio dei poteri sostitutivi da parte del Prefetto competente per territorio –che legge in copia-le cui spese sono a carico dell’ente inadempiente, che provvede agli adempimenti necessari al completamento della procedura di affidamento entro il 31 dicembre 2014”.

·    Che cinque servizi violano la normativa europea:

1)     Parcheggi di superficie: con affidamento di cui è stata disposta la proroga sino alla data del 30/09/2014 (delibera di giunta n. 209 del 21/05/2014), non conformi perché assegnati tramite affidamento diretto (lettera Ing. Galli)

2)     Aviosuperficie Leonardi: con affidamento di cui è stata disposta la proroga sino alla data del 30/09/2014 (delibera di giunta n. 208 del 21/05/2014), non conformi essendo divenuta dubbia la sussistenza dei requisiti di house providing. (lettera Ing. Galli)

3)     Servizi Tributari: non conformi perché assegnati con modalità diretta (lettera Dott. Zaccone).

4)     Impianti Natatori: con affidamento prorogato sino al 31/12/2014 (delibera di giunta n. 209 del 21/05/2014), non conformi perché assegnati in modalità diretta (lettera Dott. Pertichetti).

5)     Luce Votiva: con affidamento assegnato sino al 31/12/2050, non conformi dato che ASM S.pA. non risulta non avere le caratteristiche di società in house (lettera Dott. Sdogati)

·        Che la stessa delibera dava mandato ai dirigenti comunali competenti di predisporre proposte di deliberazione e/o di adottare gli atti di competenza entro e non oltre il 1° settembre 2014 in modo di pervenire entro il 31-12-2014 a nuovi affidamenti, conformi a normativa comunitaria.

·        Che nella stessa Delibera era allegata anche la relazione del collegio dei revisori dei conti che, allo stesso modo, dichiarava non conforme l’assegnazione dei servizi succitati.

·        Che fra le diverse lettere che affermavano la non conformità dei servizi, lo stesso dirigente Pertichetti, nella sua valutazione sulla gestione degli impianti natatori ivi allegata, sollecitava l’amministrazione  ad adeguarsi non oltre il 31/12/2014, pena la cessazione di diritto del servizio e l’intervento sostitutivo del prefetto.

CONSIDERATO

·        Che, nonostante la delibera nitidamente segnalasse che il mancato rispetto del termine del dicembre 2014 avrebbe comportato la cessazione degli affidamenti, non c’è stato ad oggi nessun atto della giunta o del consiglio volto a sanare tali difformità, con un commissariamento imminente di servizi vitali per la città, da cui dipendono viabilità, riscossione tributi e attività varie.

·        Che lo stesso consiglio aveva deliberato con atto di indirizzo congiunto la liquidazione di Atc Parcheggi e Atc Servizi, superando l’attuale modalità di gestione e valutando il possibile affidamento “in house providing”(strumento più volte suggerito dallo stesso Cottarelli); ad oggi, superata la proroga stabilita sino al 30 settembre, al predetto indirizzo ancora non è stato dato seguito, contrapponendosi un presunto piano di rilancio da parte del neo presidente ATC.

RITENUTO

·        Ch, sia inammissibile che, da ben sei mesi, non siano stati assunti provvedimenti adeguati, data la priorità e l’urgenza dichiarate nella prima seduta.

·        Che dunque, al primo giro di valzer di questa nuova amministrazione, ad appena sei mesi dalla nomina della giunta, il commissario è già all’uscio di Palazzo Spada, con certezza di accedere.

CHIEDE AL SINDACO

1)             di attivarsi per l’immediato intervento ex lege del prefetto, a fronte dell’illegalità persistente anche a dispetto delle chiarissime missive dei dirigenti comunali e delle stesse delibere di giunta adottate, rimaste puntualmente senza seguito;

2)             di calcolare a quanto ammontino le spese del commissariamento dei suddetti servizi, individuando chi ne sopporterà i costi anche considerando la palese violazione delle norme e il faro da tempo acceso su questo Municipio dalla Corte dei Conti dell’Umbria –che legge in copia- nonché l’obbligo costituzionale di efficacia/efficienza della P.A.;

3)             di effettuare un’immediata ‘ricognizione’ sulla stessa giunta che ormai, fra strafalcioni scolastici e gestionali, è del tutto inadeguata persino ad affrontare i temi più marginali, come mostrano le cronache quotidiane;

4)             se e quando prenderà in considerazione l’atto di indirizzo condiviso da maggioranza e minoranza su Atc Parcheggi e Atc Servizi;

5)             se e come intenda tutelare i posti di lavoro dei dipendenti delle attività prossime al commissariamento.

Consiglieri Comunali Movimento 5 Stelle

Seguici sui Social Network

Notizie dal M5S Umbria

Feed non trovato

informazioni

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi gli aggiornamenti direttamente nella tua casella email
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo

Popular

Menu Principale

Utilizziamo i cookie per fornire statistiche che ci aiutino a offrirti una migliore esperienza del nostro sito. Puoi scoprire di più o spegnerli se preferisci. Tuttavia, continuando a utilizzare il sito senza modificare le impostazioni, accetti il nostro utilizzo dei cookie.