UMBRIA MOBILITA’, NO ALLA SVENDITA!

Venerdì 31 maggio incontro al Centro MultiMediale per progettare
il futuro della mobilità pubblica al servizio dei cittadini umbri

Banner No Svendita Umbria Mobilità

Aprire un dibattito per la progettazione di un serio piano regionale dei trasporti, anche con i rappresentanti delle istituzioni, per dare un futuro di mobilità sostenibile all’Umbria senza regalare il trasporto pubblico dell’intera regione ad un privato, che voci di stampa hanno già individuato in una società del gruppo Trenitalia.

Questo l’obiettivo dell’incontro organizzato per venerdì 31 maggio dal Movimento Cinque Stelle di Terni insieme ai lavoratori di Umbria Mobilità.

L’evento, dal titolo “Umbria Mobilità, no alla svendita. Progettiamo insieme il futuro della mobilità pubblica al servizio dei cittadini umbri” si svolgerà alle 21 presso la sala conferenze del Centro MultiMediale di Terni in piazzale bosco 3 e vedrà la partecipazione, dei portavoce del Movimento Cinque Stelle al Senato Stefano Lucidi e alla Camera Tiziana Ciprini e Filippo Gallinella e delle rappresentanze dei sindacati CGIL, CISL, UIL, ORSA e UGL.

 

Gli inviti sono stati estesi anche agli assessori alla mobilità della Regione Umbria Silvano Rometti, la Provincia di Perugia Luciano Della Vecchia e della Provincia di Terni Domenico Rosati, ai sindaci di Perugia Vladimiro Boccali, Terni Leopoldo Di Girolamo e Spoleto Daniele Benedetti, al presidente di Umbria Mobilità Lucio Caporizzi e al presidente di ATC Servizi Spa Sergio Sbarzella.

 

Il M5S in Umbria è fermamente contrario alla svendita del servizio pubblico regionale dei trasporti e intende altresì fare chiarezza sugli ultimi accadimenti che vedono il mancato rinnovo del contratto da parte della Regione, le voci sulla cessione della maggioranza del pacchetto azionario in atto e sui piani di risanamento, e non da ultimo sulla gestione dell’azienda da parte della politica locale (ricordiamo che i soci sono la Provincia di Perugia, con il 32% circa, il Comune di Perugia, con il 23% circa, la Regione Umbria e l’ATC Terni, con il 20% ciascuno, ed il Comune di Spoleto, con il 5%).

 

Giornalisti, operatori e fotografi sono invitati ad intervenire.

 

 

Ultime da Beppegrillo.it

Ultime da Beppegrillo.it

Comunicati Comune di Terni

Comune di Terni

Ultime dal Parlamento

Ultime dal Parlamento

Menu Principale