SINISTRA E DESTRA ALLEATE CONTRO I CITTADINI IL MOVIMENTO CINQUE STELLE CONVOCA TUTTI I CANDIDATI ALLA “FESTA DELLA DEMOCRAZIA”

atene-assembleaPaolo Crescimbeni, candidato a sindaco di Terni del centro destra ha annunciato di aver sfidato il sindaco Leopoldo Di Girolamo, candidato del centro sinistra, in un faccia a faccia televisivo che andrà in onda venerdì 23 maggio in prima serata su TeleTerni. Le ultime parole della campagna elettorale, quindi, saranno affidate ai due candidati dell’ormai unico partito di governo.
Dalla “sfida” sono stati esclusi tutti gli altri candidati, compresa Angelica Trenta, ovvero la portavoce di un movimento politico che rappresenta più di un terzo degli italiani, l’unica forza di opposizione del Paese e anche l’unica vera alternativa alla giunta Di Girolamo.
L’aspetto più interessante e decisamente grottesco della questione è lo stratagemma adottato dai due falsi rivali per aggirare la legge sulla Par Condicio e per spacciare per “duello televisivo” quella che è solo propaganda elettorale, grottescamente condivisa dai due schieramenti politici ufficialmente avversi.
Crescimbeni, infatti, non sfida Di Girolamo: Crescimbeni ospita Di Girolamo, dal momento in cui quello di venerdì 23 su TeleTerni non è un dibattito politico, ma - ufficialmente - uno spazio pubblicitario regolarmente pagato. Per questo Angelica Trenta non può partecipare: i due nemici-amici hanno organizzato una cenetta intima al ristorante e non vogliono essere disturbati. Più che di informazione, dunque, sembra trattarsi di vera e propria propaganda congiunta tra alleati.
Il sospetto - quindi - è che l’ormai candidato unico Crescirolamo Digimbeni voglia inscenare una sorta di “Sfida all’O.K. Corral” con le pistole caricate a salve per riservare gli unici colpi veri al Movimento Cinque Stelle, convitato di pietra che non potrà rispondere alle accuse e alle eventuali falsità di cui sarà fatto oggetto. Non potrà farlo subito, è importante sottolineare, e non potrà farlo dopo, visto che da sabato mattina vige il silenzio elettorale.
E’ sconcertante osservare quanto in basso possano essere caduti due tra i più importanti e navigati politici ternani, ricorrendo ad uno stratagemma tanto indecoroso per “difendersi” dall’unica portavoce eletta democraticamente dai cittadini ternani. E’ evidente, d’altra parte, che a spaventare Crescirolamo Digimbeni non è Angelica Trenta né il Movimento Cinque Stelle, ma i cittadini ternani che, se dovesse vincere Angelica, rischiano davvero di riprendersi la propria città in barba ai giochetti, alle strategie, alle scorrettezze e alle cripto alleanze.
L’unica cosa che resta da capire, è se la cenetta a lume di riflettore sarà pagata da Forza Italia (nel solco della lunga tradizione del “soccorso azzurro” al centro sinistra che risale almeno alle giunte Raffaelli) o i due morosi faranno alla romana, dividendosi le spese del mega-messaggio politico autogestito.
A questa patetica messa in scena - e alle reazioni che ha suscitato nelle altre liste civiche - il Movimento Cinque Stelle risponde organizzando un autentico confronto a cui saranno invitati tutti i candidati a sindaco di Terni: La “Festa della democrazia”, che si svolgerà venerdì 23 alle 21 in luogo ancora da definire.

All’evento - attualmente in fase di organizzazione - sono invitati a partecipare tutti e 12 i candidati a sindaco di Terni. Si avrà così un genuino ed autentico confronto, e non una messa in scena fra due attori navigati.
I dettagli sulla Festa della democrazia saranno comunicati nelle prossime ore.

Seguici sui Social Network

Notizie dal M5S Umbria

08 Luglio 2020

informazioni

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi gli aggiornamenti direttamente nella tua casella email
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo

Popular

Menu Principale

Utilizziamo i cookie per fornire statistiche che ci aiutino a offrirti una migliore esperienza del nostro sito. Puoi scoprire di più o spegnerli se preferisci. Tuttavia, continuando a utilizzare il sito senza modificare le impostazioni, accetti il nostro utilizzo dei cookie.