M5S pericolo pubblico n°1 per la casta Ternana

wanted

In una risposta al segretario Delli Guanti,

il presidente della circoscrizione Est Bolletta sostiene che
"l'unico pensiero innovatore alle prossime elezioni "rischia" di essere quello del m5s di Terni."

Di quale rischio si parla? Del pensiero innovatore del m5s, o di un pensiero innovatore esterno ed in antitesi con le politiche interne del Partito Democratico. Vorremo inoltre ricordare al presidente Bolletta come il termine populista non abbia di per se un accettazione negativa "e quindi" pericolosa, come egli sostiene.

Il dizionario Treccani afferma che per “populismo” si intende il “movimento culturale e politico sviluppatosi in Russia” tra il 19° e 20° secolo, “che si proponeva di raggiungere […] un miglioramento delle condizioni di vita delle classi diseredate, specialmente dei contadini e dei servi della gleba”.

Veniamo spesso definiti come inesperti, sia a livello politico nazionale, e anche locale.
Eppure il m5s di Terni è stato il primo in questa città a proporre le primarie, per la scelta a candidato sindaco, con l'ausilio di una piattaforma web/cartacea che sfidiamo il Partito democratico a replicare senza l'ausilio di denaro (il programma e sito ci è stato offerto da un'attivista).

Ci teniamo quindi a tranquillizzare il presidente di circoscrizione Bolletta. Noi non intendiamo essere un pericolo per la comunità di Terni, a meno che non sia un pericolo un pensiero innovatore capace di "migliorare le condizioni dei servi della gleba".

Seguici sui Social Network

Notizie dal M5S Umbria

08 Luglio 2020

informazioni

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi gli aggiornamenti direttamente nella tua casella email
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo

Popular

Menu Principale

Utilizziamo i cookie per fornire statistiche che ci aiutino a offrirti una migliore esperienza del nostro sito. Puoi scoprire di più o spegnerli se preferisci. Tuttavia, continuando a utilizzare il sito senza modificare le impostazioni, accetti il nostro utilizzo dei cookie.